Conoscere il mercato per vendere meglio. Lo studio della Concorrenza per una valutazione commerciale affidabile.

Di | 20/11/2017
studiare la concorrenza è come una partita a scacchi

Il lunedì per me è un giorno dedicato allo studio della concorrenza.

L’ho sempre fatto sin dall’inizio della mia attività di agente immobiliare. Nel 2004, quando ho iniziato, era un modo per imparare i trucchi del mestiere.

Non esiste in Italia una scuola, un corso di laurea, un percorso formativo di qualunque genere, per imparare a fare l’agente immobiliare. Non sto parlando della parte tecnica, delle leggi e delle norme che regolano la mediazione, ma bensì della parte commerciale, quella per capire davvero come aiutare un cliente a realizzare il miglior prezzo dalla vendita di casa sua.

 

Ti faccio un esempio.

L’esclusivo modello di valutazione commerciale che utilizziamo, uno dei 3 elementi distintivi che ci contraddistinguono dalle altre agenzie, è nato studiando la concorrenza.

“10/20% in meno di quello che vuole prendere il cliente, e sei sicuro di non sbagliare” è uno dei metodi tradizionali utilizzati dagli agenti esperti per insegnare il mestiere ai ragazzini alle prime armi…

O ancora… valore al metro quadro X tot. metri quadri, ecco fatta la valutazione*!

*per carità, per una valutazione tecnica è anche corretto così, non di certo per una valutazione commerciale

Nessuno, e dico nessuno, che avesse mai preso in considerazione ciò che l’acquirente è disposto a spendere per una determinata tipologia di casa!

 

Oggi continuo a studiare la concorrenza.

Nonostante abbia accumulato quasi 14 anni di esperienza nel settore, dopo qualche centinaio di compravendite seguite, seppur siano gli altri a cercare di imparare/copiare da me e dai miei collaboratori i trucchi del mestiere*, il lunedì è ancora il giorno dedicato allo “studio”.

*per i colleghi/concorrenti agenti immobiliari che stanno leggendo questo articolo: “onestà” e “trasparenza” sono i primi due trucchi che utilizziamo nel rapporto con i clienti…

Solo, è cambiato il motivo per cui lo faccio.

Prima, era per imparare dagli agenti più esperti come si approcciavano al cliente, come pubblicizzavano una casa in vendita, come riuscivano a calcolarne il valore di mercato. Ora, per garantire un servizio il più trasparente possibile, al cliente che sta valutando di vendere la sua casa.

Devi sapere –infatti- che se decidi di vendere la tua casa, non puoi permetterti passi falsi! Se punti al miglior realizzo economico, devi partire col piede giusto fin dall’inizio.

La valutazione commerciale da sola non basta…

Bisogna contestualizzarla rispetto la concorrenza!

 

Sapere se ci sono o meno altre case in vendita nella tua zona.

Sapere da quanto tempo sono nel mercato.

Conoscerne esattamente pregi e difetti.

Capire come vengono pubblicizzate.

Queste informazioni ti mettono nella condizione di avere una panoramica chiara del mercato che andrai ad affrontare, quando deciderai di ufficializzare la vendita.

 

Ecco perché il lunedì studio i “prodotti” della concorrenza. Lo faccio per conto di tutti quei clienti che vogliono appoggiarsi alla mia Agenzia per la vendita della loro casa. Clienti che ripongono in noi le loro speranze di vendere al miglior prezzo di mercato.

Per questo, anche stamattina ho analizzato le caratteristiche di tutte le abitazioni messe in vendita nell’ultima settimana.

Dove si trovano.

Come vengono pubblicizzate.

Pregi e difetti di ognuna.

Se alcune vecchie proposte hanno subito un ribasso del prezzo di vendita.

Se è stato venduto qualcosa, a quanto, a chi.

Se è stata tolta qualche proposta dal mercato.

Avere queste informazioni, ci permette di raggiungere una percentuale di attendibilità sulle valutazioni immobiliari che facciamo del 93%*

*La percentuale è calcolata sulla base degli immobili pubblicizzati e successivamente venduti dalla nostra Agenzia immobiliare  

 

E’ inutile fare il prezzo di una casa, senza sapere quante siano le possibilità effettive di venderla a quella cifra, una volta messa sul mercato.

E’ inutile dare un valore, senza poi saperne esaltare le caratteristiche che la differenziano rispetto alle altre proposte presenti nel mercato.

Ecco il motivo degli annunci diversi dal solito che trovi nel nostro sito o sulla pagina Facebook dell’Agenzia. Ecco perché un normalissimo appartamento “con soggiorno, cucina, due camere da letto, a pochi passi dal centro di Monselice” per noi si trasforma in un “punto d’appoggio nel fine settimana per chi ama i Colli e le escursioni in bicicletta”. O un vecchio fabbricato da demolire e ricostruire, “l’unico diamante grezzo in centro storico”.

 

In quale contesto di mercato si pone la tua casa se decidessi di venderla?

Quali sono i punti di forza che la rendono unica?

Cosa la differenzia rispetto alle altre proposte simili attualmente in vendita?

Se vuoi darti delle risposte a queste domande, se ti interessa approfondire l’argomento, se vuoi capire come ottenere il miglior prezzo possibile dalla vendita della tua casa, clicca qui e compila il form coi tuoi dati. Entro 24 ore verrai contattato per ricevere una consulenza gratuita sull’argomento per la tua casa.

A presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *